ComunicatiPrima Pagina

APRE LA VILLA COMUNALE LUNEDÌ 11MAGGIO

Il Sindaco Francesco Miglio, con proprio atto, ha adottato l’ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE AI SENSI DELL’ART. 50 C. 5 DEL D.LGS. 267/ 2000 – ADOZIONE DI MISURE IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 – Riapertura Villa Comunale.

IL SINDACO

PREMESSO che in data 31/01/2020 il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria per l’epidemia da Covid-19 a seguito della dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;
DATO ATTO che:
a seguito del DPCM del 9/3/2020 con propria Ordinanza n. 73 del 14/03/2020 si disponeva la chiusura al pubblico della Villa Comunale;
a seguito del DPCM del 1 aprile 2020 con propria Ordinanza n. 76 del 03/04/2020 è stata prorogata la chiusura al pubblico del Cimitero Comunale fino al 13 aprile 2020, fatta salva l’ulteriore proroga delle disposizioni di contenimento dell’emergenza epidemiologia da COVID-19 di cui al DPCM 1 aprile 2020;
RICHIAMATO il D.P.C.M. del 26 Aprile all’art. 1 lett. e) dispone che “l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville e ai giardini pubblici è condizionato al rigoroso rispetto di quanto previsto dalla lettera d), che vieta ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici e privati, nonché della distanza di sicurezza interpersonale di un metro”;
RITENUTO di poter consentire l’apertura al pubblico della Villa Comunale a far data dall’11 maggio 2020;

ORDINA
a far data dall’11 maggio 2020 la riapertura della Villa Comunale tutti i giorni, compresi i festivi, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00, con ingresso contingentato in modo tale da evitare assembramenti;
l’obbligo per i visitatori dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e del rispetto delle distanze di sicurezza.
DISPONE
di incaricare il Dirigente Area V dell’attuazione della presente Ordinanza, mediante l’adozione di misure organizzative necessarie per evitare l’assembramento dei visitatori, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la distanza di sicurezza;
di incaricare il Comando di Polizia Municipale della vigilanza sull’esecuzione della presente ordinanza.
AVVERTE
le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da € 25,00 ad € 500,00, così come stabilito dall’art. 7/bis del D.Lgs. n. 267/2000, salvo eventuali sanzioni più gravi ai sensi dell’art. 4 del Decreto Legge del 25 marzo 2020, n. 19.

Dalla Residenza Municipale, IL SINDACO avv. Francesco Miglio

SAN SEVERO, 9 maggio 2020
l’Addetto Stampa
dott. Michele Princigallo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close
Back to top button
Close