ComunicatiPrima Pagina

Alla violenza di genere diciamo “NO” Voci dalla città

Giornata Mondiale contro la VIOLENZA sulle Donne.

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulla donna, ancora una volta si è manifestata, nel nostro territorio, una diffusa consapevolezza dell’importanza  di continuare a sensibilizzare il contesto relativamente al problema, purtroppo ancora molto diffuso,della violenza di genere. Mai, d’altra parte, come nel caso della lesione di alcuni diritti umani inalienabili di cui sono oggetto le donne, è fondamentale l’innalzarsi di voci, quanto più convinte ed accorate possibile, che possano contrastare il rischio dell’indifferenza. Infatti, tale malattia dell’anima, tale addormentarsi delle coscienze  impedirebbe,  o quantomeno rallenterebbe moltissimo,  quel  cambiamento culturale necessario per passare dalla formale enunciazione  della cessazione di ogni discriminazione di genere, alla sostanziale  e diffusa  realizzazione dei diritti delle donne.

Il valore aggiunto  quest’anno alla giornata nella nostra città, va individuato nel fatto che nonostante tutte le difficoltà di socializzazione dovute alle restrizioni necessarie per far fronte alla pandemia causata dal coronavirus, la sollecitazione a mettere insieme le proprie risorse è salita direttamente dalle Associazioni. Questo è un segnale che non può non suscitare un sentimento di gioia, ma anche di soddisfazione, di fronte alla presa di coscienza che il processo iniziato  da tempo efinalizzato a ri-creare  Comunità, non solo ci appartiene ed è ormai radicato nel nostro contesto, ma continua a trovare ulteriori possibilità di espansione, grazie anche ad un’Amministrazione comunale che il più delle volte appoggia e rinforza la funzione di collante svolta dalla Consulta. E  questo deve essere per tutti noi motivo di orgoglio e di un forte sentimento di appartenenza.

In questa cornice va quindi vista ed apprezzata  la decisione di diverse Associazioni del nostro territorio che volendo tenere alta l’attenzione sul tema della violenza contro le donne hanno deciso,  grazie al Coordinamento assicurato dalla Consulta, di stilare un programma unico in cui far confluire i diversi eventi da loro organizzati, in modo da offrire al territorio una visione multiprospettica del problema. Tale cura infatti  èfondamentale per la formazione e l’esercizio di un pensiero complesso e  di condivisioni profonde.

Così per alcuni giorni ,   nella nostra città resterà acceso un faro per illuminare vari aspetti della violenza sulle donne.

Cominceranno,  giorno 24, i volontari  del comitato San severo-Torremaggiore della CRI   con un videoracconto online intitolato Una Storia. Una donna. Mai più sola” .

Nel Pomeriggio alle ore 18,30 Il Touring Club  di San Severo e La strada dei Sapori proporranno in diretta su zoom una relazione del Filologo Carmen Antonacci intitolata  “ Tanto Gentile”  Le Donne d’Amore e Dante

Il 25  mattina inizierà l’Arcidonna con la condivisione di un video in memoria di Roberta Perillo curato da Tina De Luca. Nel Pomeriggio alle ore 18,30  la dott.ssa Lucia Schiavone in diretta Facebook si soffermerà sul significato di tale  giornata.

Alle 19,30 l’Inner Wheel Club di San Severo proporrà una interessantissima relazione della scrittrice Lucia Tancredi intitolata I DISCORSI PUBBLICI DELLE DONNE“

Nella stessa serata alle ore 22   gli attori della Compagnia Foyer 97 reciteranno al telefono su prenotazione brevi racconti realizzando in tal modo il loro programma intitolato “Se Questa è una donna”“ Teatro al telefono.

Il giorno 30  alle ore 19  in Diretta Facebook sulla pagina del MAT Museo dell’Alto Tavoliere  la Dott.ssa Elena Antonacci relazionerà su un interessante argomento intitolato “ L’Ambiguo malanno. La donna dall’antichità greca e romana ad oggi”

A seguire Spazio Off in collaborazione con i Passi dell’Anima offriranno in visione lo spettacolo teatrale registrato intitolato Raptus.

Un’altra iniziativa molto bella che merita di esser menzionataanche se non è stata inserita nel programma perché giunta tardi è quella dell’AVO che propone un video realizzato dalla poetessa Antonella Corna  intitolato :” La veste più bella di una donna è la luce: Non spegnerla.

Notizie più particolareggiate sono contenute nelle varie locandine con cui ogni Associazione ha pubblicizzato i propri eventi.

L’augurio è che i cittadini di San Severo partecipino numerosi a tutti gli eventi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close