ComunicatiPrima Pagina

(video) ANTONIO PISANTE, SCIENZIATO ED ORGOGLIO SANSEVERESE

 

Antonio PISANTE, di 27 anni, è il giovanissimo scienziato italiano che coordina le start-up più innovative a livello mondiale in tema di mobilità.

“La macchina del futuro sarà in grado di essere completamente autonoma. Non esiste più il contante, ma non esiste più neanche la decisione del guidatore. Quindi la macchina che può scegliere da sola”, sono le parole che commentano il servizio trasmesso dal Tg1, il cui protagonista è proprio il nostro giovane concittadino, Antonio PISANTE.

L’automobilista del dopo pandemia non dovrà più scendere, ad esempio, per pagare un parcheggio o per ricaricare un veicolo elettrico e, rimanendo all’interno della propria autovettura, sarà possibile anche prepararsi un caffè.

“Ci saranno software in grado di analizzare tutti i dati che già ci sono, ma che non sfruttiamo in maniera intelligente e quindi questi dati possono portare tutte le Città a prendere decisioni intelligenti e dare informazioni utili ai Cittadini in tema di mobilità e di distanziamento sociale”, dichiara lo scienziato PISANTE.

Pubblicato da Vincenzo Pisante su Mercoledì 13 maggio 2020

Idee innovative dunque, come il potersi muovere a distanza attraverso i monopattini elettrici che, in questi giorni, sono dati in dotazione agli infermieri austriaci, per consegnare i farmaci a domicilio.

I progetti di nuove tecnologie nascono all’interno dei capannoni delle ex Officine di Grandi Riparazioni di Torino, dove negli anni ‘800 venivano costruiti treni, ma adesso in tali grandi spazi, menti giovani e creative ridisegnano il futuro di tutti.

“Abbiamo voluto riaprire subito dal 4 maggio con l’inizio della fase 2 proprio per dare il segnale della ripartenza e per permettere ai nostri team di avere un luogo nel quale ritrovarsi, lavorando in sicurezza e nel rispetto degli standard necessari”, dichiara il Direttore Generale OGR Massimo LAPUCCI.

Un grosso augurio al brillante talento di San Severo, orgoglio non solo Cittadino, ma tutto Made in Sud…
AD MAIORA!

Elisabetta Ciavarella

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close