ComunicatiPrima Pagina

VALUTAZIONE TITOLI DEI CANDIDATI CONCORSI AL COMUNE DI SAN SEVERO: LE PRECISAZIONI DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE.

Si è tenuta ieri mattina, presso il palasport Borsellino e Falcone sito in Viale Castellana, la prova scritta di due concorsi pubblici banditi dal Comune di San Severo per l’assunzione A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI N. 4 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI – CATEGORIA “C” – PROFILO ECONOMICO “C1” e per N. 2 UNITA’– CATEGORIA B3 – PROFILO PROFESSIONALE OPERATORE CED.

La commissione esaminatrice costituita dal Presidente dott. Filippo RE (Segretario Generale in quiescenza) e dai Componenti esperti dott. Salvatore D’AGOSTINO (dipendente dell’ente “Ospedale Riuniti” di Foggia) e dott.ssa Amelia Anna BENINCASO (Notaio in Lucera) ha inteso fornire la seguente precisazione.

“Prima di iniziare la prova scritta dei due concorsi, la mattina del 12 ottobre, abbiamo ritenuto opportuno un approfondimento circa il momento in cui effettuare la correzione delle medesime ed abbiamo dovuto applicare quanto previsto dal <<Regolamento recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni>> approvato con D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 ed in particolare quanto disciplinato dall’articolo 8 che prevede espressamente che <<Nei casi in cui l’assunzione a determinati profili avvenga mediante concorso per titoli e per esami, la valutazione dei titoli, previa individuazione dei criteri, è effettuata dopo le prove scritte e prima che si proceda alla correzione dei relativi elaborati>>. Tale decisione è stata ritenuta necessaria perché, contrariamente, avrebbe reso <<attaccabile>> la stessa proceduta concorsuale. I lavori della Commissione procederanno con la valutazione dei titoli di tutti i candidati presenti alla prova scritta e solo al termine di questa attività si valuteranno gli scritti sempre con la correzione con lettore ottico. In considerazione del differimento del termine per la correzione sono stati adottati accorgimenti al fine di garantire l’integrità, l’inviolabilità e la segretezza degli elaborati. Infatti, al termine della prova scritta le schede con le risposte ed i fogli con l’anagrafica sono stati chiusi e sigillati in due distinte buste sulle quali sono state apposte le firme non solo dei componenti della commissione ma anche di tre candidati per ciascun concorso. L’apertura dei plichi e la successiva correzione con il lettore ottico avverrà in seduta pubblica di cui verrà dato avviso ai concorrenti e stiamo valutando di effettuare una diretta sui social per assicurare la massima trasparenza”.

SAN SEVERO, 13 ottobre 2020

l’Addetto Stampa

dott. Michele Princigallo

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close