ComunicatiPrima Pagina

Da oggi bonus 600 euro, a chi spetta. Come richiederlo all’Inps: le istruzioni

Dalla mezzanotte è possibile presentare la domanda. Tridico: nessun 'click day', non vale l'ordine cronologico. Ma restano i dubbi sui criteri di assegnazione di CLAUDIA MARIN

Roma, 1 aprile 2020 – Da mezzanotte è possibile presentare la domanda per conquistare il bonus di 600 euro previsto per lavoratori autonomi, partite Iva, liberi professionisti. E sebbene il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, abbia chiarito che “non ci sarà alcun ordine cronologico e le domande potranno essere inviate anche nei giorni successivi al primo aprile collegandosi al sito e cliccando sul banner dedicato”, resta il dubbio su quali saranno i criteri utilizzati per l’assegnazione visto che fino a ieri l’indicazione sembrava essere proprio quella dell’ordine di presentazione della domanda.

Come richiedere i 600 euro

Ma vediamo le prime istruzioni operative per presentare la richiesta di bonus da parte di lavoratori autonomi, liberi professionisti, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori stagionali e quelli dello spettacolo. Un bonus che dovrebbe salire ad aprile a 800 euro o essere correlato al reddito dell’anno precedente.

La domanda per il bonus all’Inps si potrà presentare attraverso i consueti canali (Pin, Spid, Carta di identità elettronica e Carta dei servizi oltre al Contact center) ma sarà possibile accedere a una richiesta di Pin semplificata. Le domande si potranno presentare da domani, ma il rilascio del servizio sarà comunicato con un nuovo messaggio. A questo si potrà accedere con modalità di identificazione, dato il carattere emergenziale delle prestazioni, scrive l’Inps, “più ampie e facilitate rispetto al regime ordinario”.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close