ComunicatiPrima Pagina

ATTIVAZIONE DI CENTRI ESTIVI A CO-PROGETTAZIONE CON IL TERRITORIO E SOSTEGNO AI CENTRI ESTIVI GIA’ ATTIVATI E CHE SI PROTRARRANNO PER I MESI DI AGOSTO E SETTEMBRE.

La recente emergenza sanitaria ha da un lato costretto i minori ad una prolungata impossibilità di accedere alle ordinarie attività educative e ludiche, dall’altra prodotto gravi conseguenze economiche, costringendo molte famiglie a rimanere in Città anche nel periodo estivo. Per questi motivi, l’Amministrazione Comunale ha voluto promuovere una serie di azioni volte a favorire la conciliazione vita-lavoro, dei genitori e dei minori, consentendo a questi ultimi di frequentare corsi ed attività estive diurne.

In attuazione a tale finalità, la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Francesco Miglio, su proposta e relazione dell’Assessore alle Politiche Sociali Simona Venditti, lo scorso 17 luglio 2020, con atto deliberativo n. 150, ha definito i criteri e le modalità di erogazione delle misure di sostegno DEI CENTRI ESTIVI PER MINORI 3-14 ANNI NELLA CITTÀ DI SAN SEVERO.

La Giunta Comunale ha definito due direttrici d’intervento (A e B):

a.         linea d’intervento A:

modalità: procedura di selezione mediante avviso per la co-progettazione con il Comune di San Severo, volta a favorire un coordinamento pubblico delle attività dei centri estivi;

a chi è rivolto: tutti i soggetti del terzo settore, che si occupano di l’infanzia, pre-adolescenza, imprese sociali ed enti ecclesiastici e di culto dotati di personalità giuridica;

stanziamento finanziario: euro 82.585, 16.

b.        linea d’intervento B:

modalità: rimborso “diretto” nella misura massima di € 5.000,00 purché non sia stata aumentata, rispetto al 2019, la retta a carico delle famiglie. ;

a chi è rivolto: soggetti privati  che hanno attivato centri estivi per minori dai 3 ai 14 anni ed intendono continuare le attività per il mese di agosto e settembre. Tale linea di intervento si pone come una misura di sostegno economico per compensare le maggiori spese dovute all’adeguamento delle strutture e delle attività alle disposizioni del decreto ministeriale e delle ordinanze regionali per la prevenzione e il contrasto al diffondersi del virus Covid-19, al fine di attivare un meccanismo di calmierazione delle rette di partecipazione.

stanziamento finanziario: euro 30.000,00.

 

In attuazione della predetta delibera ed al fine di consentire la realizzazione di centri estivi a co-progettazione (linea A) con il Comune di San Severo, il Dirigente Area II Servizi alla Persona, Ing. Francesco Rizzitelli, con determina dirigenziale ha emanato idoneo AVVISO PUBBLICO, con cui si precisa che le proposte progettuali saranno sottoposte alla valutazione di apposita commissione sulla base dei seguenti criteri:

CONDIZIONI ESSENZIALI:

–           attività dovranno avere luogo svolte sul territorio comunale di San Severo, nel periodo estivo ricompreso tra il 1.08.2020 e il 20.09.2020;

–           dovranno essere rivolte ai bambini/e nella fascia di età 3-14 anni;

–           durata minima 4 settimane, anche non consecutive;

–           orario minimo giornaliero di apertura: 4 ore continuative, dal lunedì al venerdì;

–           disponibilità a svolgere le attività presso il centro diurno per minori Peppino Impastato sito in via Ponchielli, San Severo (FG);

–           disponibilità di strutture alternative presso cui si svolgere le attività e conformità delle stesse alle vigenti normative in materia di igiene e sanità, prevenzione degli incendi, sicurezza degli impianti ed accessibilità;

–           sottoscrizione di adeguata copertura assicurativa per i minori iscritti, per il personale e per la responsabilità civile verso terzi.

–           garantire l’adempimento degli obblighi di cui all’Ordinanza della Regione Puglia n. 255;

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI:

–           Esperienza tecnico-professionale maturata nell’ambito dell’attività che forma oggetto della co-progettazione da evincersi anche attraverso il curriculum del personale coinvolto nel progetto: (max 10 punti)

–           Esperienza tecnico-professionale maturata nella progettazione e realizzazione di interventi di welfare territoriale attraverso metodologie partecipate da evincersi anche attraverso il curriculum del personale coinvolto nel progetto: (max 10 punti)

–           Capacità del soggetto gestore di progettare un servizio inclusivo (il progetto deve presentare misure risolte anche a ragazzi appartenenti a nuclei familiari con fragilità socio-economiche o con disabilità temporanee o permanenti) (max 30 punti);

–           Capacità del soggetto gestore di integrare il progetto con altre iniziative, attività e servizi esistenti sul territorio alfine di valorizzare il più possibile la rete dei servizi presenti (max 30 punti)

–           Capacità del soggetto candidato di reperire e raccogliere contributi e finanziamenti da parte di altri enti e organizzazioni o di concorrere, con risorse proprie (umane e/o strumentali), alla realizzazione dei centri estivi (è possibile concorrere al cofinanziamento anche attraverso costi figurativi quali l’attività di volontari) (massimo 10 punti);

–           Durata del progetto (max 10 punti);

Si preannuncia ai soggetti interessati che per la valutazione delle proposte progettuali, sarà nominata apposita Commissione nominata dal Dirigente Area II e che non verranno approvati i progetti che non raggiungono il punteggio minimo di 60/100.

I soggetti interessati che vogliano proporre una o più proposte progettuali di centri estivi rivolti alla fascia di età definita dal Bando, potranno trasmettere il proprio progetto a sportello, unicamente utilizzando i modelli Allegato A e Allegato B all’indirizzo PEC protocollo@pec.comune.san-severo.fg.it, riportando in oggetto la dicitura “BANDO CENTRI ESTIVI 2020”. Alternativamente la domanda potrà essere consegnata a mano presso il protocollo comunale sito in P.zza Municipio 1, San Severo (FG) secondo gli orari d’ufficio. La domanda deve essere inviata, a pena di esclusione, entro le ore 12.30 di giovedì 30 luglio 2020.

Lo schema di domanda, la delibera giuntale e l’avviso pubblico sono consultabili sul sito del Comune di San Severo: www.comune.san-severo.fg.it – albo pretorio.

SAN SEVERO, 23 luglio 2020

                                                                  l’Addetto Stampa

                                                                  dott. Michele Princigallo

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close