ComunicatiPrima Pagina

Alla bottega “KM0- BUONO, ETICO, SOLIDALE” prodotti freschi e biologici di agricoltura sociale

Nel cuore del centro storico in via Farina 1- Piazza della Repubblica, da alcuni mesi, è nato un piccolo luogo di valorizzazione delle esperienze produttive del territoriale e del km0 spin off del progetto start up avviato con il bando del comune di San Severo per l’agricoltura sociale.
“KM0- BUONO, ETICO, SOLIDALE” è la bottega nata dal progetto di agricoltura sociale “Seminamenti”, seguito dalla cooperativa Attivamente, per il reinserimento lavorativo di 10 giovani neet. I ragazzi, selezionati tramite i servizi sociali del comune, sono stati presi in carico dalla coop. e inseriti in un progetto di formazione in aula e su campo che punta a dare nuove prospettive lavorative, ma anche di crescita personale e potenziamento delle life skills, ai giovani ragazzi coinvolti.
Al suo interno potrete infatti trovare i prodotti freschi e biologici che i ragazzi coltivano presso gli orti gestiti all’ente morale “Di Sangro” e che possono essere acquistati o direttamente presso la bottega oppure tramite il gruppo GAS ( gruppo d’acqusito solidale) che si è costituito anche con consegne a domicilio.
L’obiettivo, dichiarano dalla cooperativa Attivamente, è quello di fare rete, tramite l’azione di matching con le aziende, di fare impresa ma di carattere sociale valorizzando le persone, il loro lavoro, dando nuove possibilità costruendo nuovi percorsi e opportunità.
È un luogo di incrocio di esperienze, di promozione territoriale, tra le storie di giovani imprenditori che hanno scelto di restare e investire qui ed esp Al suo interno potrete trovare altre storie di agricoltura sociale, come “Volio”, olio prodotto tra Serracapriola e Chieuti da ragazzi con disturbi psichici, i prodotti di TerraAut, che a Cerignola lavora sui terreni confiscati alla mafia, le esperienze di giovani imprenditori come Antonio Ciavarella e il suo vino Controra o Roberto Regina ed i suoi prodotti per la cura del corpo alla bava di lumaca, eccellenze consolidate come il vino D’alfonso del Sordo o “avanguardie” come lo zafferano prodotto a San Severo da Aurelio De Angelis, la pasta, la semola e le farine Zilletta di Brancia macinate a pietra. È un luogo di promozione del territorio che vuole incentivare un acquisto responsabile ed etico. L’idea che si possa ripartire dalla terra, dal costruire radici forti e profonde che recuperino le nostre identità e che sappiano però proiettarle nel futuro, contaminarle con altre, fare innovazione e cambiare alcune prospettive di crescita e di sviluppo.
“È la voglia di costruire nuove economie locali, processi che abbiano un valore sociale, che tutelino l’ambiente, promuovano qualità e certezza dei prodotti che si consumano, perché fare la spesa non riguarda mai solo “le nostre tasche” perchè quando scegliamo di acquistare un prodotto piuttosto che un altro incidiamo su tante altre questioni e fattori.” afferma MATTEO COLETTA coordinatore del progetto per la coop. ATTIVAMENTE ” KM0-Buono,Etico,Solidael non è un semplice negozio ma una bottega perchè è un posto dove si costruisce, sperimenta, cresce. È un punto di aggregazione, un’idea , una scommessa che siamo certi possa essere utile a questo territorio. Vogliamo ringraziare quanti, in questi mesi di avvio del progetto, ci hanno sostenuto e ci stanno sostenendo. Il vostro supporto, le parole, i riscontri positivi che ci avete lasciato sono stati motivo di soddisfazione e ci hanno sempre spronato a fare bene e a fare meglio. Un doveroso ringraziamento sentiamo di farlo anche al comune di San Severo, che ha avuto lungimiranza nell’avviare questa opportunità, e alla presidente della Fondazione Trotta,nei cui locali si trova la bottega, Pina Bova che ci ha dimostrato sin da subito piena disponibilità.”

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close