ComunicatiPrima Pagina

“Puliamo il mondo e facciamo la differenza”.

Il decoro e la bellezza della città e delle nostre meravigliose campagne sono responsabilità di tutti, ognuno può e deve fare la propria parte perché è attraverso i piccoli gesti dei singoli che può generarsi un cambiamento positivo. Solo gli incivili non hanno cura dell’ambiente in cui vivono, e il gesto di abbandonare rifiuti per strada è ancora più grave se commesso tra i nostri straordinari vigneti e olivi secolari che caratterizzano la comunità sanseverese.
Ieri si è tenuta presso il Parco Baden Powell di San Severo una bellissima iniziativa “PULIAMO IL MONDO”, promossa dall’Amministrazione Comunale, con l’assessore all’ambiente Mariella Romano, l’assessore alla Pubblica Istruzione Celeste Iacovino, Legambiente, (presidente Renato Regina), la Consulta delle Associazioni (presidente Zelinda Rinaldi), ASD Run & Fun (presidente Carlo Boccamazzo), ASD Amici in Bici (presidente Luigi Centuori), PRO.GiT. BIKE TEAM (presidente Dino Pistillo) e rappresentanti del Mercato della Terra – Slow Food nelle vesti di Aurelio De Angelis e Roberto Regina che hanno offerto a fine manifestazione in villa comunale per tutti i 300 circa partecipanti pane e olio extravergine di oliva di Peranzana appena franto.
Hanno aderito alla manifestazione moltissimi studenti delle scuole superiori come il Liceo Pestalozzi e l’ITES “A. Fraccacreta” e la scuola media Palmieri per dare un messaggio forte di civismo e nello stesso tempo concreto, nella speranza che questo buon esempio possa risultare contagioso.
Vivere in una Comunità significa soprattutto rispettarla.
Sono i comportamenti dei singoli a determinare il livello di decoro e di pulizia degli spazi pubblici. Si tratta di piccoli ma fondamentali gesti basati su gentilezza, educazione e senso civico.
Non buttare immondizia per le strade di città e nelle campagne. Raccogliere le deiezioni canine negli appositi sacchetti da buttare nella spazzatura. Fare a casa e nelle attività commerciali una buona differenziata dei rifiuti. Mettere semplicemente ogni cosa al posto giusto vuol dire avere a cuore la propria città.
L’intenzione è quella di proseguire e raccontare ancora altri piccoli gesti che possono fare la “differenza”.
Consigliere Comunale, Prof. Michele de Lilla

Articoli simili

Back to top button
Close