ComunicatiPrima Pagina

NASCE IL CENTRO STUDI “MONS. MICHELE CASTORO”.

Di Dante Scarlato

Con una nota sulle principali testate locali, si rende nota la nascita di un centro di studio e documentazione sulla figura del compianto Mons. Michele Castoro, già Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, prematuramente scomparso il 5 maggio 2018, due mesi prima, il 17 marzo 2018, aveva accolto Papa Francesco in visita pastorale a San Giovanni Rotondo.

Un pellegrinaggio, quello del Santo Padre, per rendere omaggio a San Pio da Pietrelcina nel cinquantesimo del suo transito al Cielo e del primo centenario della stimmatizzazione. Una visita volutamente anticipata dal Papa per il peggioramento delle condizioni di salute dell’Arcivescovo Castoro, da oltre un anno in cura per un tumore, malattia che ha affrontato serenamente sostenuto da una grande fede e dall’affetto della famiglia e di quanti lo avevano conosciuto.

«Il primo gruppo di lavoro, coordinato dalla dottoressa Rosa Calia di Altamura, è formato da persone appartenenti alle diverse realtà nelle quali monsignor Castoro ha operato»- fanno sapere –  « Il Centro è destinato ad essere allargato anche a soggetti istituzionali, quali la Casa Sollievo della Sofferenza, l’Ordine Cappuccino, le diocesi di Altamura, Oria e Manfredonia, unitamente alla Congregazione dei Vescovi, nella quale monsignor Castoro, per circa vent’anni, ha reso il suo servizio alla Chiesa Universale.»

Compito del Centro Studi sarà quello di approfondire la conoscenza dell’arcivescovo altamurano, collazionando testimonianze e scritti. A tal fine il Centro ha attivato l’indirizzo di Posta Elettronica centrostudicastoro@gmail.com per l’invio di materiale da parte di tutti.

Articoli simili

Back to top button
Close