ComunicatiPrima Pagina

La Regione Puglia promuove la Strategia del Gal Daunia Rurale 2020,  in arrivo 5 milioni e mezzo di euro per l’Alto Tavoliere

La Regione Puglia, con la determina n. 950 del 28 novembre, ha ufficialmente approvato la Strategia di Sviluppo LocaleFOODLINKS 2030”, presentata dal GAL Daunia Rurale 2020 lo scorso 16 ottobre, elaborata con il supporto dell’Università di Foggia e la partecipazione attiva degli attori pubblici e privati del territorio ai laboratori. Ci si prepara dunque alla nuova programmazione 2023 -2027, che godrà di un budget di 5 milioni e mezzo di euro, da investire sullo sviluppo locale dell’Alto Tavoliere con bandi specifici destinati ad Enti ed Imprese del territorio di competenza del Gal, che comprende i Comuni di Apricena, Chieuti, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate, San Severo, Serracapriola e Torremaggiore.

“L’approvazione della strategia premia il grande lavoro svolto dal GAL Daunia Rurale 2020, dichiara la Presidente del Gal Pasqua Attanasio. È un successo per tutti i soci della società consortile. Siamo felici ed orgogliosi di poter continuare a supportare il territorio con fondi considerevoli che investiremo in progetti innovativi capaci di diversificare l’agricoltura e di potenziare l’offerta turistica e culturale dell’Alto Tavoliere, proprio sulla scia di quanto già fatto nella vecchia programmazione. Un ringraziamento particolare va allo staff tecnico del Gal, all’Università per il supporto e a tutti gli attori, pubblici e privati, che nel periodo di stesura della strategia hanno partecipato attivamente, segnalando esigenze e progettualità, fondamentali per l’individuazione di azioni mirate ed un reale supporto del territorio.”

 

Il filo conduttore della nuova Strategia è il cibo locale, che unitamente al paesaggio e alle tradizioni, diventa il punto di connessione tra la comunità del cibo e la comunità dell’accoglienza e dell’ospitalità, in un’ottica di innovazione e sostenibilità.

Articoli simili

Pulsante per tornare all'inizio