ComunicatiPrima Pagina

Ingresso con tariffa agevolata al Museo Cappella Sansevero di Napoli per gli abitanti delle città di Torremaggiore e San Severo.

Fabrizio Masucci, del Museo Cappella Sansevero di Napoli, ha comunicato al Sindaco di San Severo Francesco Miglio ed all’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino, che

<<Per onorare il gemellaggio tra la città di Torremaggiore e la Cappella Sansevero di Napoli, istituito quest’anno in occasione della prima edizione della rassegna “Il Tempo Felice. Raimondo di Sangro tra Napoli e Torremaggiore”, l’amministrazione del Museo ha stabilito che tutti gli abitanti di Torremaggiore e di San Severo potranno accedere al mausoleo nobiliare della famiglia di Sangro, che custodisce il celebre Cristo velato e altri capolavori dell’arte barocca, con una tariffa scontata a 5 euro. Tale agevolazione sarà valida fino al 10 luglio 2022. L’accesso al Museo Cappella Sansevero con tariffa scontata sarà consentito previa esibizione di un documento d’identità che certifichi il comune di residenza. I biglietti possono essere prenotati online all’indirizzo https://www.museosansevero.it/acquista-ticket/.Per usufruire della tariffa scontata, basterà selezionare sulla piattaforma di prenotazione la categoria “Ragazzi 10-25 anni”. È possibile acquistare i ticket anche in loco presso la biglietteria del museo. La prenotazione online è l’unico strumento che assicura l’ingresso al Museo e consente di scegliere la data e la fascia oraria desiderate. Le fasce orarie prenotabili hanno una cadenza di 30 minuti, a partire dalle ore 9.00. Ogni giorno di apertura sarà resa disponibile una quantità residuale di biglietti last minute, acquistabili in biglietteria fino a esaurimento. Per i gruppi a partire da 10 unità è obbligatoria la prenotazione online e non è possibile l’acquisto di biglietti last minute in biglietteria. Si ricorda che l’accesso al Museo con tariffa agevolata sarà consentito previa esibizione di un documento d’identità che certifichi il comune di residenza>>.

SAN SEVERO, 15 luglio 2021

                                                                        l’Addetto Stampa

                                                                  dott. Michele Princigallo

Articoli simili

Back to top button
Close