ComunicatiPrima Pagina

Basket:La partenza è quella giusta! Al debutto ufficiale l’Allianz Pazienza si fa già apprezzare

Si dice che: “chi ben comincia è a metà dell’opera” tuttavia, in questo caso, l’opera è appena iniziata. Per ora… buona la prima!

PRIMO TEMPO: FLASH ALLIANZ E REAZIONE NARDO’ – Primo starting five della stagione per entrambi i coach che scelgono rispettivamente VaŠl, Ceron, La Torre, Stojanovic e Poletti contro Bogliardi, Wilson, Fabi, Lupusor e Daniel. Parte decisamente meglio la Cestistica grazie alle triple iniziali di Bogliardi e capitan Fabi con, nel mezzo, assist e due punti di Ed Daniel; i Neri muovono molto velocemente il pallone e sul 3-11 coach Di Carlo è costretto a fermare i giochi. Le parole del tecnico e la conseguente mini reazione dei granata non impensieriscono l’Allianz Pazienza, molto attiva con ciascuno dei componenti del roster, compreso chi subentra dalla panchina; gli esempi arrivano da Arnaldo, Cepic e Ly-Lee, autori di triple importantissime. Tanta San Severo e una Hdl molto contratta: 11-24 al primo squillo di sirena. Il pubblico di casa spinge i propri beniamini, la ‘bomba’ di Poletti scuote gli animi e questa volta è il coach ospite a chiamare timeout. Ci pensa il giovane play Bogliardi a togliere le castagne dal fuoco, tuttavia serve a poco. Il ‘toro’ attacca con maggior convinzione, la Cestistica ha (forse comprensibilmente) abbassato i ritmi e sono migliorate nettamente le percentuali di Poletti, Ceron e company per un roboante (visto il divario del primo quarto) –5. Si va al riposo sul: 36-41.

SECONDO TEMPO: GRINTOSA HDL E BOTTINO PIENO ALLA CESTISTICA – Alla ripresa è vera lotta non esclusivamente sotto le plance ma soprattutto dalla lunghissima distanza con le ‘mani calde’ di Poletti/La Torre da una parte e Fabi/Wilsons – i primi tre punti della serata per l’americano – dall’altra. Ora le squadre non rinunciano alla propria idea di pallacanestro, la propensione infatti è più verso la fase offensiva che a quella difensiva ed il punteggio, sebbene sia sempre dalla sponda giallonera, è in costante progress. Nardò organizza le sue azioni concludendole nel migliore dei modi e San Severo la imita fino al terzo parziale di serata: 51-60. Dal +9 al -1, per i Neri è un attimo; la squadra di Gennaro Di Carlo continua a spingere sull’acceleratore per cercare di mettere pressione agli ospiti e lo fa trovando la giocata giusta in attacco e chiudendosi a riccio in difesa. La Cestistica accusa il colpo e prova con l’esperienza a dar ritmo ai precedenti punteggi sul tabellone dell’Andrea Pasca. Verso la fine, l’atletismo viene meno ed è una gara di nervi e di esperienza che premia, forse anche meritatamente, la squadra che ha sempre condotto la partita. E quel roster ha i colori gialloneri. E così, si conclude il debutto della Supercoppa LNP sul: 69-77.

NEXT GAME – Si ritorna a sentire odor di casa, il sapore del “Falcone e Borsellino”. Salto a due, contro la Benacquista Latina, mercoledì 14 settembre ore 20.30.

IL TABELLINO – HDL Nardò – Allianz Pazienza San Severo 69-77 (11-24, 25-17, 15-19, 18-17)

HDL Nardò: Mitchell Poletti 17 (7/8, 1/3), Marco Ceron 14 (1/3, 3/6), Miha Vasl 14 (1/5, 4/10), Andrea La torre 7 (3/4, 0/1), Matteo Parravicini 6 (2/5, 0/1), Vojislav Stojanovic 5 (1/5, 1/1), Lorenzo Baldasso 3 (1/2, 0/1), Gabriele Benetti 3 (0/0, 1/1), Kalidou Kebe 0 (0/1, 0/0), Andrea Renna 0 (0/0, 0/0), Giulio Antonaci 0 (0/0, 0/0), Samuele Baccassino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 17 – Rimbalzi: 23 3 + 20 (Andrea La torre 5) – Assist: 17 (Marco Ceron 6)
Allianz Pazienza San Severo: Matteo Bogliardi 20 (3/3, 2/5), Agustin Fabi 14 (2/2, 2/4), Carren deroyce jr Wilson 11 (1/3, 2/7), Edward lee Daniel 10 (4/6, 0/1), Ion Lupusor 7 (1/3, 1/3), Andrea Arnaldo 7 (1/3, 1/2), Janko Cepic 5 (1/3, 1/6), Keller cedric Ly-lee 3 (0/0, 1/1), Goce Petrusevski 0 (0/0, 0/2), Antonino Sabatino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 26 – Rimbalzi: 38 8 + 30 (Edward lee Daniel 8) – Assist: 13 (Carren deroyce jr Wilson 5)
FOTO A CURA DI: Andrea Cecere – HDL Nardò
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Articoli simili

Pulsante per tornare all'inizio