ComunicatiPrima Pagina

Basket: ennesima prestazione deludente per l’Allianz Pazienza San Severo, vince l’Atlante Roma 53-69

Basket: ennesima prestazione deludente per l’Allianz Pazienza San Severo, vince l’Atlante Roma 53-69

Continua ad inanellare sconfitte l’Allianz Pazienza San Severo, che cede il passo anche nella giornata numero 25 del girone rosso della Serie A2 Old Wild West. Tra le mura amiche del “Falcone e Borsellino” resta a bocca asciutta la compagine giallonera, vince con nettissimo merito l’Atlante Eurobasket Roma per 53-69. Dopo Scafati, Cento, Pistoia, Napoli e Ravenna (quest’ultima nella gara di ritorno) anche i capitolini riescono ad imporsi sui foggiani senza faticare più di tanto. C’è stata partita fino al 20’, poi è arrivato l’assolo degli uomini di coach Pilot, sempre più “squadra rivelazione” del girone. L’aver sollevato dall’incarico coach Lino Lardo ad inizio marzo non ha finora portato i frutti sperati in casa giallonera, l’Allianz Pazienza San Severo resta bloccata, se non arenata, in penultima posizione a quota 8 dopo ben 20 partite disputate. Oggi i numeri dicono 3/22 al tiro da tre e 15/34 da due punti, cifre insufficienti per una prestazione che si specchia perfettamente in esse.
Mortellaro e Clarke sono i riferimenti offensivi dell’Allianz, mentre Olasewere, Cicchetti, Gallinat e Bucarelli lo sono per i romani. Roma tiene la testa avanti approfittando di alcune leggerezze offensive degli avversari, ma il vantaggio è esiguo e tutto sommato in campo c’è equilibrio. Ad incrementare il divario a favore degli ospiti è Magro, ed al 9’ l’Atlante Eurobasket conduce 10-18, timeout di Panizza. La prima frazione termina sul 14-20.
Secondo quarto in cui i laziali tentano un allungo trovandolo dalle mani di Cepic (14-23 all’11’). Un minuto più tardi Clarke ed Ogide sbloccano l’attacco pugliese e tocca a coach Pilot chiedere un minuto di break sul 19-23. Bottioni e Contento riportano lo score in parità a metà frazione (23-23), il tutto dura fino al 18’ con Gallinat e Cicchetti che riprendono a farsi notare in attacco. Sul 32-35 arriva l’intervallo lungo.
San Severo prova a tener botta ma Gallinat e Cicchetti continuano a realizzare, è inevitabile la sospensione di Panizza sul 34-39. L’Allianz incappa in errori sicuramente evitabili, l’Eurobasket sa approfittarne e spedisce i padroni di casa sotto di 14 lunghezze al 25’ (36-50), ancora timeout dalla panchina di casa. Nulla cambia, anzi, tutto peggiora, Roma trova addirittura il 39-57 sul quale termina il terzo quarto, una frazione di gioco in cui la squadra di Panizza ha realizzato la miseria di 7 punti a discapito dei 22 dell’Atlante.
Roma prova ad amministrare il vantaggio meritatamente accumulato, San Severo ci prova ma non riesce a recuperare. Con il punteggio 53-69 l’Altlate Roma passeggia e vince a San Severo.

Allianz Pazienza San Severo – Atlante Eurobasket Roma 53-69 (14-20, 18-15, 7-22, 14-12)
Allianz Pazienza San Severo: Marco Contento 12 (3/7, 1/4), Rotnei Clarke 11 (2/5, 1/10), Chris Mortellaro 11 (5/5, 0/0), Andy Ogide 6 (1/6, 1/4), Riccardo Bottioni 4 (1/1, 0/1), Marco Maganza 4 (1/4, 0/0), Iris Ikangi 3 (1/4, 0/2), Michele Antelli 2 (1/2, 0/0), Emidio Di donato 0 (0/1, 0/1), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/0), Simone Franciosi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 29 5 + 24 (Chris Mortellaro, Andy Ogide 8) – Assist: 10 (Rotnei Clarke 3)
Atlante Eurobasket Roma: Jamal Olasewere 18 (8/16, 0/0), Roberto Gallinat 15 (5/6, 0/1), Alexander Cicchetti 10 (3/5, 0/2), Eugenio Fanti 7 (2/2, 1/2), Gabriele Romeo 6 (2/5, 0/2), Lorenzo Bucarelli 6 (2/3, 0/2), Janko Cepic 5 (0/1, 1/3), Daniele Magro 2 (1/4, 0/0), Valerio Staffieri 0 (0/2, 0/1), Kenneth Viglianisi 0 (0/2, 0/1)
Tiri liberi: 17 / 21 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Alexander Cicchetti 7) – Assist: 10 (Gabriele Romeo 3)

Articoli simili

Potrebbe interessarti

Close
Back to top button
Close