ComunicatiPrima Pagina

Bandi Enti pubblici Alto Tavoliere, prorogata scadenza al 30 marzo

Oltre 1 milione e 200 mila euro per riqualificare l’offerta socio-culturale della Daunia Rurale

 

Comuni ed Enti Pubblici avranno tempo fino al 30 marzo per presentare progetti che possano qualificare l’offerta socio-culturale dell’Alto Tavoliere, incentivando lo sviluppo di servizi innovativi che rendano più attrattivo il territorio. In ballo ci sono oltre 1 milione e 200 mila euro.

Il Consiglio di Amministrazione del GAL Daunia Rurale 2020 ha infatti stabilito di prorogare al 30 marzo 2021 (ore 13.00) i termini per la presentazione delle domande relative agli Interventi 3.1 “Recupero, restauro ed allestimento di spazi e immobili finalizzato ad accogliere servizi di base, innovativi e creativi per la comunità locale, comprese le attività culturali e ricreative” e 4.2 “Recupero e restauro di spazi all’interno degli attrattori culturali e realizzazione di servizi e prodotti innovativi per la fruizione culturale e ad essi complementari”.

 

Prorogato al 23 marzo 2021 (ore 23.59) anche il termine finale di operatività del portale SIAN.

I bandi, pubblicati sul BURP n.157 del 12.11.2020, hanno le seguenti finalità:

L’intervento 3.1, con una dotazione di 450mila euro,intende migliorare il livello di attrattività socio-culturale dell’Alto Tavoliere anche per fini turistici, potenziando il legame dei cittadini con il territorio e la sua identità, favorendo al contempo l’inclusione sociale. Saranno finanziate operazioni mirate alla realizzazione di servizi rivolti a bambini, giovani, anziani, con particolare riferimento alle fasce deboli della popolazione. Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale fino al 100% del costo totale ammissibile e il contributo massimo erogabile per domanda è di 150mila euro. I soggetti beneficiari sono i Comuni (singoli o associati) ricadenti nel territorio del GAL Daunia Rurale 2020.

L’intervento 4.2 punta invece al potenziamento delle strategie di valorizzazione del patrimonio culturale e rurale. Con una dotazione finanziaria di 810mila euro, il bando sostiene il recupero e restauro del patrimonio culturale e delle aree urbane di rilevanza storico-culturale e paesaggistica. Inoltre supporta l’innovazione delle strategie di fruizione e valorizzazione del patrimonio materiale ed immateriale dell’Alto Tavoliere, anche con l’ausilio delle moderne tecnologie. A beneficiare di tale bando saranno gli Enti pubblici proprietari dei beni o aventi titolo a realizzare gli interventi (tramite specifiche convenzioni di durata almeno decennale), ricadenti nel territorio del Gal Daunia Rurale 2020.Il sostegno è concesso in forma di contributo in conto capitale fino al 100% del costo totale ammissibile. Il contributo massimo erogabile per domanda è di 200mila euro.

 

Tutte le info al seguente link:

https://www.galdauniarurale2020.it/bandi-enti-pubblici-scadenza-prorogata-al-30-marzo/

Articoli simili

Potrebbe interessarti

Close
Back to top button
Close