ComunicatiPrima Pagina

Aumenti bollette energia. Movimento Consumatori Puglia: subito i rimborsi ai consumatori

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato sanzioni per oltre 15 milioni di euro nei confronti di: Enel Energia, Eni Plenitude, Acea Energia, Iberdrola Clienti Italia, Dolomiti Energia ed Edison Energia, perché hanno adottato pratiche commerciali aggressive, condizionando i consumatori ad accettare modifiche in aumento dei prezzi dell’energia elettrica e del gas, in violazione della protezione normativa derivante dall’articolo 3 del decreto Aiuti bis che aveva vietato aumenti unilaterali dei prezzi per la fornitura di energia elettrica e gas dal 10 agosto 2022 al 30 giugno 2023.  “Il Movimento Consumatori  – spiega il vice presidente nazionale,  Bruno Maizzi -,  esprime amarezza per il comportamento di queste sei aziende che violano una norma che era stata introdotta proprio per motivi sociali. Da sempre il Movimento Consumatori tutela i diritti dei cittadini anche in questo settore.  E quindi anche questa volta, offre informazioni e assistenza per le richieste di rimborso a tutti i clienti, delle sei società, che hanno subito modifiche unilaterali del proprio contratto nel periodo agosto 2022 giugno 2023. Pertanto gli interessati possono rivolgersi presso le nostre sedi contattando il numero telefonico 338.7979600 oppure  tramite mail al seguente indirizzo di posta elettronica: puglia@movimentoconsumatori.it”.

Articoli simili

Pulsante per tornare all'inizio